Ricette Poggio Sassineri – Biscottoni

La ricetta che vi propongo oggi è quella dei “Biscottoni da colazione” che mi ha passato la mia amica Giorgina. Questa ricetta è interessante perché vi permette di preparare dei buonissimi biscotti fatti in casa ideali per la colazione e per coloro che amano inzuppare i biscotti nel caffè latte o nel the. La preparazione dei biscottoni è molto veloce e anche le donne super indaffarate, che tornano sempre tardi, in 10 minuti potranno infornare delle delizie.  Proprio per la loro bontà e la loro preparazione così semplice e veloce, vi consiglio di abituarvi ad usarli al posto dei biscotti industriali presi al supermercato per alimentarsi in modo genuino e sano. Vi consiglio di giocare con le farine mischiandole così da avere gusti diversi come ad esempio la farina di grano duro o quella di farro, se poi fosse biologica meglio ancora 😉 .

Biscottoni per la colazione

ingredienti:

250 gr di farina di grano tenero biologica

100 gr di zucchero

40 ml di olio di oliva extravergine biologico

30 ml di latte intero (consiglio quello fresco perché gustoso e genuino)

1 uovo

mezza bustina di lievito per dolci

procedimento:

mettere la farina, lo zucchero e il lievito per dolci insieme in una ciotola, ricavare una buca al centro e versare il latte, l’olio extravergine d’oliva e l’uovo. lavorare l’impasto prima con un mestolo e poi con le mani finchè non diventa omogeneo. A questo punto si preparano i biscotti facendo in primo luogo delle palline e poi dandogli una forma allungata. Il passaggio successivo è quello di rotolare i biscotti nello zucchero e metterli in teglia. Una volta che è finito l’impasto, si infornano i biscotti a 180°C per circa 20 minuti o comunque fino alla doratura desiderata. Una volta sfornati, lasciarli raffreddare e conservarli nei contenitori ermetici per mantenerne la fragranza nel tempo.

BUON APPETITO….anzi BUONA COLAZIONE!

 

Ricette Poggio Sassineri – Acquacotta

Il piatto che vi presento quest’oggi, l’acquacotta, è la regina delle minestre “povere” della tradizione contadina maremmana. Ne potete trovare molte varianti perché ognuno mette le verdure che preferisce o meglio ancora che ha in quel momento disponibili nell’orto. Noi proponiamo la versione “base” ma molto gustosa di questa zuppa. Ovviamente vi consigliamo di richiederla quando prenotate la vostra cena o pranzo in Agriturismo così che possiate assaggiarla.

Acquacotta

ingredienti:

olio di oliva extravergine

cipolle grandi

peperoncino

sedano

carote

pelati e salsa di pomodoro

pane raffermo

uova

procedimento:

In una padella si mette un fondo di olio di oliva extravergine con tutte le cipolle tagliate finemente. Si salano, si lasciano appassire e imbiondire. Si aggiunge il sedano e la carota e le altre verdure a piacere e si lascia insaporire a fuoco vivace finchè le verdure non iniziano a rosolare. Si aggiunge i pelati e la salsa di pomodoro, il peperoncino e poca acqua alla volta.

Si abbassa la fiamma e si lascia cuocere per 20/25 minuti con il coperchio.

Si mette un po’ di acqua di cottura in un altro tegame, qui si rompono le uova (tante quanti sono i commensali) e si mescola velocemente così che l’uovo si rapprenda.

Si taglia il pane raffermo a cubetti e si tosta. Lo si dispone nel fondo del piatto, quindi si aggiunge la minestra ben calda e sopra si aggiunge l’uovo.

Chi lo desidera, sopra può spolverarci del formaggio. Qualcuno la preferisce senza uovo ma rimane comunque un piatto molto gustoso.

BUON APPETITO!

 

Ricette Poggio Sassineri – Crostata pere e cioccolato

Volevo augurarvi il buon natale e ho pensato che potevo farlo proponendovi un dolce da preparare durante queste feste che non sia un classico natalizio; una crostata alle pere e cioccolato.

E’ un dolce veloce da preparare e secondo me molto goloso!

Crostata alle pere e cioccolato

ingredienti:

pasta frolla

biscotti secchi q.b.

pere q.b.

cioccolato fondente q.b.

procedimento:

Preparare la pasta frolla, se volete dei suggerimenti a riguardo, vi rimando alla prima ricetta che ho pubblicato sul blog. Lasciate riposare l’impasto ottenuto per almeno mezz’ora in frigorifero.

Dopo che la pasta frolla ha riposato, si stende con il mattarello e si mette nella teglia. A questo punto si sbriciolano i biscotti sopra la pasta frolla così che assorbano l’umidità della pera. In seguito si stendono le pere tagliate a fettine sottili e si cospargono di cioccolato tritato grossolanamente. Infine grattuggiate la pasta frolla avanzata sopra a tutto.

Infornate a 180°C per circa 40/45 minuti a seconda del vostro forno.

Non vi ho dato indicazioni di quante pere e quanto cioccolato mettere perché va a gusti, meglio se trovate voi le quantità che vi soddisfano maggiormente

BUON APPETITO e BUONE FESTE!

Vi auguro di passare un felice Natale insieme alle vostre famiglie e un buon anno nuovo a tutti!

Ricette Poggio Sassineri – Muffin al cacao

Approfittavo del fatto che le mie bimbe si erano addormentate presto e mio marito stava guardando la partita di calcio per risistemare le ricette dei nuovi dolci, fatti durante l’estate per la colazione dei miei ospiti. Nel sistemare le ricette, mi è venuta alla mano quella dei muffin al cacao e visto che mi sono piaciuti e che è una ricetta veloce da fare, ho pensato di condividerla con voi; magari qualcuno ha dei suggerimenti per migliorarla!

La ricetta è senza burro, latticini e uova quindi ideale anche per chi è vegano. Inoltre per la loro morbidezza sono ideali per la colazione.

Muffin al cacao

ingredienti:

200 gr di farina

190 gr di zucchero

30 gr di cacao amaro

120gr di acqua+120ml di acqua

6 cucciai di olio extravergine di oliva biologico (poggio Sassineri)

sale

gocce di cioccolato

8 gr di lievito

procedimento:

Unire tutti gli ingredienti secchi in una ciotola, setacciando la farina, il cacao e il lievito. Mischiare gli ingredienti liquidi in un altro contenitore e poi versarlo nella ciotola degli ingredienti secchi e mescolare. Aggiungere una parte delle gocce di cioccolato al composto e una volta incorporati, versarlo nei pirottini. Cospargere i muffin con altre gocce di cioccolato. Cuocere per circa 20 minuti a 180°C .

BUON APPETITO!

Ricette Poggio Sassineri – Ciambellone con la ricotta

Pubblicando la foto del ciambellone con la ricotta sulla pagina facebook dell’agriturismo Poggio Sassineri, mi è stata richiesta la ricetta, quindi eccomi qui!

La ricetta di questo dolce è presa dal libro “VO’ FA’ DAMMANGIA’? RICETTE MAREMMANE COMMENTATE IN DIALETTO DA MERISA E MIMMA” (autori Marisa e Mimma Andreini). Libro che racconta le ricette maremmane attraverso il dialogo in dialetto delle autrici.

Ovviamente è chiaro che l’ingrediente principale di questo dolce è la ricotta. La ricotta, così come l’olio, sono dei protagonisti nei dolci maremmani perché sono prodotti tipici di questa magnifica terra a differenza del burro.

Ciambellone con la ricotta

ingredienti:

500 gr di ricotta

500 gr di farina

350 gr di zucchero

un bicchierino di liquore

buccia di un limone grattugiata

2 uova

una bustina di lievito

procedimento:

Sbattere la ricotta con le uova, lo zucchero e il liquore fino ad ottenere un impasto cremoso. Dopo si aggiunge il limone, la farina e per ultimo il lievito. Versare il composto in una teglia foderata di carta forno e cuocere per circa 45 minuti a 180°C .

Mia mamma Ornella apporta delle piccole modifiche alla ricetta qui descritta diminuendo le dosi della farina e delle uova, ma, in entrambi i casi, il risultato è una soffice ciambella ideale per le colazioni dei nostri ospiti.

Buon Appetito!

Ricette Poggio Sassineri – Torta di mele

Un altro dolce che prepariamo per i nostri ospiti all’agriturismo Poggio Sassineri, è la torta di mele. Anche di questa ricetta ci sono un’infinità di varianti, io vi riporto la ricetta che mi è stata data durante un corso di cucina per le mamme dell’asilo nido di mia figlia Margherita.

Ho trovato la ricetta semplice e buona nella sua semplicità

Torta di mele

ingredienti:

2 uova intere

un pizzico di sale

mezza bustina di lievito per dolci

100 gr di burro

100 gr di zucchero

500 gr di mele

150 gr di farina

procedimento:

Sbattere le uova con lo zucchero per mezzo di una frusta aggiungendovi il sale .Unire a questo punto la farina con il burro precedentemente fuso. Mescolare il tutto e aggiungere le mele sbucciate e affettate sottilmente e il lievito setacciato. Versare il composto in una teglia foderata di carta forno e cuocere per circa 30 minuti a 180°C.

è possibile preparare il composto in stampini monodose, precedentemente imburrati e passati con una spolverata di farina. In questo modo sarebbero ottime per una festa di compleanno dei più piccoli.

Buon Appetito!

Voi che ricetta usate? Sarò lieta di provare anche le vostre varianti.

Ricette Poggio Sassineri – Pasta Frolla

Non sono una cuoca, ma sono una golosona e mi diletto nel fare i dolci per le colazioni e sembra che i miei ospiti gradiscano. Nella rubrica “ricette”, vorrei riportarvi delle brevi ricette o degli aneddoti riguardanti a piatti particolari per la nostra famiglia.

Ricetta – Pasta Frolla

Come prima ricetta, scrivo quella della pasta frolla, non perché sia complicata o poco conosciuta, anzi, proprio perché, essendo così conosciuta, ognuno usa una ricetta diversa. La ricetta che uso io, mi è stata passata da mia sorella che, secondo me (e non solo), è proprio brava in cucina!

La pasta frolla è un dolce che faccio di frequente, sia come base per le varie crostate, sia per sbizzarrirmi nel creare biscotti vari, aggiungendo sempre ingredienti diversi a seconda che i miei ospiti siano bambini o adulti.

ingredienti:

125 gr di burro

125 gr di zucchero

250/260 gr di farina

1 uovo e 1 tuorlo

La preparazione è semplice; è sufficiente mescolare lo zucchero con le uova. Una volta che tutto è ben amalgamato, aggiungere il burro lasciato ammorbidire precedentemente e infine la farina. Una volta ottenuto un composto omogeneo si lascia riposare in frigorifero per circa 30 minuti prima di lavorarlo.

Spesso, nel caso faccia i biscotti, aggiungo le gocce di cioccolato o del cacao, altrimenti sostituisco una parte della farina con la farina integrale.

Voi invece che ricetta usate per la pasta frolla? Scrivetemi pure magari avrete dei bei suggerimenti per migliorare le mie ricette.

BUON APPETTITO!